Formaggio sottovuoto

Detoki

Una macchina confezionatrice sottovuoto, spesso chiamata confezionatrice, è un dispositivo il cui compito è quello di aspirare aria dall'interno della confezione del foglio del prodotto (creando un vuoto all'interno della camera e preparare una tenuta ermetica. Questa procedura di confezionamento estende i tempi di conservazione degli alimenti senza conservanti, consente un'efficace marinatura del corpo e lo nasconde, ad esempio il permafrost.

A causa dei diversi tipi di materiali alimentari, vengono avviate diverse macchine per l'imballaggio. Ed è i prodotti di grande potenza e forte consistenza (carne che sono diretti in confezionatrici con chiusura a vuoto frequente, prodotti a basso livello e fragili (pane, bacche sono diretti in macchine da imballaggio con chiusura a vuoto tradizionale. L'imballaggio per alimenti nelle macchine per l'imballaggio ha un valore sempre più importante: un uso conveniente e quindi la forza e la continuità del lavoro. Le macchine per l'imballaggio più comuni sono le stoviglie da camera - utili in piccole dimensioni e come dispositivi indipendenti, disposte in una dispensa o camere chiuse con un coperchio ermetico. Comodo da usare grazie alla velocità del processo (inserimento del sacchetto nella camera con il risultato e apertura con il pulsante del processo di aspirazione e alla possibilità di impostare i parametri di saldatura. Di solito sono utilizzati negli impianti di produzione alimentare completa. L'altra estremità del modello di confezionamento semplice sono le confezionatrici senza camera (a doghe con aspirazione esterna. Si tratta di piccoli piatti, l'estremità della busta si accumula nella confezionatrice e il prodotto rimane all'esterno del dispositivo. Le confezionatrici a doghe vengono messe in scatole domestiche, piccoli ristoranti o piccoli negozi in cui le esigenze di confezionamento sottovuoto non sono grandi. Le confezionatrici sono realizzate in acciaio inossidabile di alto valore, hanno un pannello di controllo elettronico, un manometro che mostra lo stato del vuoto, il tutto senza eccezioni ha una pompa autolubrificante e una barra saldante. In relazione alla quantità e al modello della confezionatrice, i nastri sigillanti hanno dimensioni diverse e quindi, con modifiche, influiscono sulla selezione dei sacchetti in cui vengono confezionati gli alimenti.