Fretta un cattivo consigliere

Il fuoco è una forza molto distruttiva. Quando sulla strada diritta trova sostanze adatte alla combustione, le sottopone alla distruzione totale. Il processo di combustione non pianificato può ottenere quasi tutti i nostri materiali: solidi, liquidi e gas. A seconda del prodotto che viene bruciato, vari agenti estinguenti sono adattati per affrontare gli incendi. Il più interessante è naturalmente l'acqua. Anche se non è possibile darlo in alcuni casi. Gli incendi e le polveri sono spesso presi negli incendi.Un fatto meno interessante è giocare a vapore per sopprimere l'incendio e impedirne l'espansione. La minore popolarità della coppia deriva probabilmente dal fatto che è ricco solo a partire da spazi chiusi e solo per estinguere determinati incendi. Il vapore come metodo antincendio non è modellato, ad esempio, per estinguere le foreste in fiamme. Ciò non significa che non sia importante usarlo quando si estingue il legno che brucia. Il vapore è una soluzione efficace, tra l'altro, durante gli incendi nelle abitazioni per l'essiccazione del legno, tuttavia, l'area di questi appartamenti non può essere di 500 metri quadrati.Il processo di tempra del vapore conta di portarlo sotto pressione nell'area del fuoco. Grazie prende assottigliamento di aria e gas nella zona, diminuisce anche la concentrazione di ossigeno, che a sua volta impedisce la sua crescita, e dopo alcuni minuti fuori fuoco. Il vapore è collegato non solo all'estinzione di fuochi di oggetti solidi, ma anche a liquidi e gas. Anche in questi fatti l'incendio deve essere sparso solo nell'area chiusa. Nell'area aperta, il vapore acqueo perde la sua efficacia come agente estintore.