Regole di sicurezza del computer

I rinomati produttori di apparecchiature che occupa in condizioni potenzialmente difficili - in particolare quelli a rischio di esplosione, li portano con la certificazione ATEX. Questa marcatura offre agli acquirenti di tali apparecchiature sul mercato la certezza che i materiali sono anche comodi e sani.

Regolamenti ATEXAnche la ricezione di un'offerta di proprietà con un certificato ATEX è specificata nella Direttiva Europea 94/9 / CE. Ad aprile 2016 e sarà sostituito dalla nuova regola 2014/34 / UE.Tutte le normative ATEX applicabili si applicano alle problematiche relative alle apparecchiature elettriche e meccaniche. Ciò che funzionano e sistemi di protezione, nonché installazioni offshore, fuori terra e persino di superficie.I certificati ATEX indicano le apparecchiature utilizzate per lo stoccaggio, il trasferimento, la generazione e la protezione dell'energia. Queste macchine e accessori sono sia mobili che permanenti. I dispositivi destinati alle fiere europee che utilizzano il certificato ATEX offrono una garanzia - agli operatori che giocano e agli imprenditori che sono comodi e funzionali allo scopo.

Gruppi di apparecchiatureSia la presente che la futura entrata in vigore della direttiva definiscono due gruppi di apparecchiature. La prima varietà è l'attrezzatura raccolta nelle miniere. La seconda parte è tutte le altre apparecchiature che funzionano in condizioni potenzialmente avverse.Sistemi di depolverazione in atex - sistema di raccolta polvereTutti i tipi di impianti utilizzati dai produttori di prodotti in legno e vernice dovrebbero apparire nei sistemi di depolverazione in atex, vale a dire un buon sistema di rimozione della polvere con il principio atex. Le aziende rispettabili si sovrappongono in esse per motivi di sicurezza, ma anche per il prestigio che conferisce tale certificato. Tale apparecchiatura garantisce che le miscele esplosive non saranno pericolose per la vita. I parchi macchine e i certificati ATEX sono originali e guadagnano a lungo termine.Queste macchine riducono significativamente il rischio di esplosioni negli impianti di depolverazione, in cui vi sono reazioni e azioni, che sono senza dubbio: scintille, energia acustica o sovratensioni elettriche. Riducono ovviamente i rischi derivanti dalle scariche elettrostatiche e dal surriscaldamento delle apparecchiature.