Sostanze pericolose negli scarti elettrici

L'industria innovativa utilizza decine di migliaia di sostanze infiammabili e veloci. I parametri dei gas e dei liquidi nei casi di potenza sono perfettamente riconosciuti e documentati. Pertanto, l'identificazione dei pericoli che riguardano la loro presenza nel processo di produzione è relativamente molto vulnerabile. La situazione si arresta in modo molto più pericoloso in caso di spostamento, stoccaggio o lavorazione di materiali sfusi. Nel potere degli esempi, sostanze apparentemente innocue come farina, legno, zucchero, cacao, alluminio o carta nella costruzione di polvere sono un serio rischio di esplosione.

Gli impianti di aspirazione centralizzati industriali sono utilizzati per rimuovere la polvere depositata dai pavimenti in parquet, dalle superfici piane e dalla costruzione di attrezzature e sale. Pertanto, egli prende il piano per preservare l'igiene sul posto di lavoro e l'unica protezione dei lavoratori, delle istituzioni e dei dispositivi dagli effetti nocivi della polvere, nell'attuale minaccia di esplosioni secondarie. Tutte le aziende che gestiscono installazioni industriali devono eseguire l'installazione in conformità con gli standard validi contenuti nella direttiva & nbsp; installazione atex.

Un compito importante che è l'aspirazione centralizzata:- protezione della salute e della vita delle persone che creano in una stanza dagli effetti distruttivi della polvere.- protezione delle organizzazioni e degli accessori contro guasti dovuti a interferenze dovute alla polvere,- protezione degli impianti e delle persone che svolgono attività contro gli effetti di un'eruzione incontrollata di pollini.

Attenzione: pericolo di esplosioneNel caso in cui sostanze coinvolte infiammabili o esplosive, gas, polveri, vapori liquidi o miscele ibride siano coinvolte nel processo di aspirazione, esiste un alto rischio di esplosione incontrollata. Il fenomeno può quindi portare alla distruzione dell'unità di rimozione della polvere e dell'intera unità. Secondo le statistiche, le unità di filtrazione e i cicloni sono qualificati per la famiglia di dispositivi ad alto rischio di esplosione.

Aspirazione centralizzata e sicurezza esplosivaCome detto sopra, la bevanda dai compiti più costosi di aspirapolvere centralizzato è quella di ridurre il rischio di esplosione secondaria eliminando il cosiddetto polveri residue. La soluzione, d'altra parte, massimizza la sicurezza del fuoco e delle unità ad alta velocità, con la nuova minimizzando i costi associati alla corrispondenza tra l'installazione del processo e i requisiti della direttiva ATEX. Quindi, va notato che nel successo di polveri combustibili ed esplosive, l'installazione di un aspirapolvere centralizzato deve soddisfare i severi requisiti della direttiva ATEX.